Esposizione al rumore da traffico aereo

LIMA offre due modalitÓ di calcolo del traffico aereo. Il modo convenzionale segue la normativa AzB, sviluppata nel 1972 per problemi relativi soprattutto a grandi aeroporti.

Il nuovo approccio offerto in alternativa da LIMA consente la definizione di sorgenti puntuali con intensitÓ, direzione e posizione variabili nel tempo. ╚ inoltre possibile definire larghezza e altezza del corridoio di volo. All'interno di questo corridoio la distribuzione e il peso delle traiettorie di volo vengono organizzati tramite parametri di distribuzione (figura A).

Per ogni recettore LIMA calcola l'esposizione al rumore in funzione del tempo, come mostrato nella figura C. Tale funzione Ŕ la base per il calcolo di ulteriori valori, descritti nella normativa tedesca DIN 45643, quali ad esempio LASmax (figura D), Leq (3) (figura B), Leq (4), LAX, LAZ e il tempo T10.


Noise exposure from air traffic or moving objects